lunedì 30 settembre 2013

Shop Silvia & Family Deco' su Artesanum

Era un progetto che avevo in testa da tempo ma per il quale non ero ancora mai riuscita a ritagliarmi un po' di spazio.
Dopo i mercatini estivi ed in vista della stagione più fredda che non rende sempre facile partecipare ad eventi, ho deciso che era il momento per tentare questa nuova esperienza.


Ci tengo a ringraziare Mary del blog Il Gufo Creativo per i consigli, i suggerimenti, la disponibilità, l'incoraggiamento  e le chiacchere!

Ho iniziato a caricare un po' di cosine e man mano lo terrò aggiornato con le novità.

Che ci voglia tempo per organizzarlo e sistemarlo non c'è dubbio, però almeno ora la consultazione degli articoli disponibili per chi è interessato ad avere maggiori informazioni è un po' più agevole di prima!

Rimane sempre il fatto che per tutto quello che vedete sul blog e che vi piace, potete scrivermi in privato anche se non lo trovate al momento disponibile sullo shop.

Nel blog d'ora in poi troverete in alto a destra questo logo


da lì potrete accedere direttamente alla home dello shop, dove sul lato sinistro potrete scegliere di visualizzare i prodotti divisi per categorie e fare una visita rapida ai luoghi in cui nascono le mie creazioni (che ora vi posto qui)



e tra alcuni dei materiali che utilizzo:




Ora dopo questa impresa, piuttosto lunga da mettere in piedi per me che non sono un fenomeno in queste cose, vedrò di dedicarmi a qualcosina da proporvi per il natale che man mano caricherò su 


Buon inizio settimana a tutti,

a presto,

Silvia






lunedì 23 settembre 2013

MY HOME: UN ANGOLO DI POESIA PER I MIEI MOMENTI DI RELAX

Ho trascorso un bellissimo fine settimana: temperature perfette, sole, un progetto entusiasmante da condividere, un po' di acquisti per la mia casina, nipote e una delle mie più care amiche! 
IO FELICE!

Non avevo mai partecipato ad un Creative Party e devo dire che per me è stata una piacevolissima esperienza: ho conosciuto talenti che non conoscevo prima e poi è stupendo vedere come su uno stesso tema ognuna di noi abbia dato vita a creature così personali e un po' fatate!

Dopo le corse di sabato mattina per riuscire a pubblicare tutto in tempo, nel pomeriggio mi sono concessa un bel giretto di quelli fatti in tutta calma in uno dei regni molto pericolosi per il mio portafoglio: IKEA!


 Siamo partite in 3 (io mia mamma e mia sorella) con due macchine visto che mia sorella aveva un po' di cose nella sua lista della spesa e abbastanza imgombranti ..... e vabbè io lì proprio non mi tengo! 
Io non lo so se capita anche a voi, ma ogni volta che entro in negozi di arredo e complementi per la casa vorrei avere infinite case da arredare, visto che da me ormai lo spazio si è esaurito! 
Come si fa????

Dovevo prendere una stoffa in lino grigio per terminare un lavoro, secondo voi c'era?
Certo che no! 
I lini nei tre colori di IKEA vanno a ruba sono più le volte che non li trovo di quelle che ci sono, infatti quando capito nella giornata fortunata di solito mi faccio delle belle scorte!


Niente a quel punto scatta il meccanismo del premio di consolazione!
Era da un po' che volevo trovare delle mensole per arredare il mio angolino salotto che era ancora un po' troppo anonimo, aspettavo che mio babbo si rendesse disponibile a farmele (ma i tempi di convincimento sono sempre molto dilatati) e sabato ho deciso che non avevo più voglia di attendere: DOVEVO TROVARE LI' LE MIE MENSOLE E CHE FOSSERO COME LE VOLEVO IO!
E.... le ho trovateeeee!!!!!


Domenica mattina hanno presto trovato la loro sistemazione: non vedevo l'ora di tirarmi giù dal letto per mettermi all'opera (mica sono così scattante dal lunedì al venerdì!)


E così con qualche mia creazione sparsa in qua e il là, una targhetta che mi ha regalato una mia amica con una frase di Tonino Guerra:

"BISOGNA CREARE LUOGHI PER FERMARE LA NOSTRA FRETTA E ASPETTARE L'ANIMA"

io ho creato il mio angolino dove fermarmi un po' per dialogare con la mia anima.

Manca qualche altra frase da appendere alla gabbietta degli uccellini e la titanica (per me) impresa del copri divano che continuo a rimandare, ma così già mi piace!

Buon inizio settimana a tutti!

A presto,

Silvia

sabato 21 settembre 2013

Il mio personale PICCOLO PRINCIPE

Eccoci qui all'inizio di questa avventura!
Siamo in tante e tutte cariche di entusiasmo, mi piace molto questa cosa :)


(non vi preoccupate, il risultato è molto, ma molto più colorato!)

Il piccolo principe: un libro che mi ha regalato una delle mie più care amiche per un mio compleanno durante gli anni dell'università. 

Me ne sono innamorata subito per la semplicità, la delicatezza, la verità con cui sa parlare al cuore, per quella capacità di guardare il mondo con gli occhi di un bambino, per quel senso di imbarazzo che a tratti ti provoca perché in qualche modo ti costringe a mettere a nudo te stesso.

Il viaggio del piccolo principe per i vari pianeti con i loro strambi personaggi è un po' un percorso metaforico attraverso delle manie un po' sclerotizzate dell'umanità: per un motivo o per l'altro forse un po' tutti possiamo riconoscerci in qualcosa.


Venendo al progetto creativo devo essere sincera ...mi sono ridotta all'ultimo minuto perché prima non ho proprio avuto il tempo (ma va là che novità, eh?!): una settimana fa ho cominciato a pensarci sapendo che avrei dovuto partorire qualcosa di rapido da realizzare, perché il tutto avrebbe potuto prender vita tra venerdì sera (forse) e sabato mattina .... quindi venerdì in pausa pranzo ho scritto una bozza del post, venerdì sera dalle 20 alle 24 ho realizzato il progetto, questa mattina ho scattato le foto e le ho sistemate!
Insomma sono arrivata al fotofinish, ma ce l'ho fatta!


Volevo qualcosa che fosse la sintesi di ciò che più mi ha colpito e quindi mi sono scelta i simboli chiave:

il boa che ha inghiottito l'elefante (scambiato da ogni adulto per un cappello) e che qui è diventato una sorta di collinetta da cui il piccolo principe con la sua amica volpe osserva gli altri pianeti: tre di questi in stoffa, gli altri in cartoncino perché per me che sono una raccoglitrice maniacale di frasi anche qui non potevano mancare, quindi questi pianeti erano necessari per ospitarle!


Di lato, in silenzio ma presenti, le rose così speciali per il nostro piccolo amico.


Il tutto in un pannello appeso ad un bastoncino di legno, che potrebbe essere una sorta di quadretto da appendere nella cameretta di un bimbo ( non so se ci troveranno il posto, ma io avrei già in mente una cameretta, giusto a caso!)

Ecco questa è stata la mia, seppur rapida, interpretazione di questa favola...ora sono curiosissima di vedere che cosa hanno realizzato le mie compagne di avventura, che vi presento:


Colgo l'occasione di questo post per fare gli auguri a Bogomilla, visto che oggi è il suo compleanno (speriamo che i nostri regalini ti piacciano!) e per ringraziarla per l'iniziativa che mi è piaciuta appena ho letto di che cosa si trattava e buon fine settimana a tutte /tutti!

Oggi pomeriggio non ci sarò, ma domani mi farò un giretto per blog ;)

Un abbraccio

Silvia

martedì 17 settembre 2013

Barattoli con bambole puffettose!

E' proprio autunno ormai!

Cielo grigio e qualche goccia di pioggia: questa notte in mansarda si sentiva il vento fischiare e pregavo di ritrovare il mio terrazzo sano e salvo all'alba!

Ieri sera, in piena atmosfera pantofolaia, mi sono addormentata sul divano con in mano uno dei miei libri preferiti, il piccolo principe, perché vi chiederete?

Perchè anche se non so quando troverò il tempo, visto che non ho ancora fatto nulla e in testa ho solo qualche idea che va e viene e nemmeno troppo definita, vorrei tanto partecipare ad una bella iniziativa organizzata da Bogomilla (per chi non la conoscesse farebbe bene ad andare a trovarla perchè realizza cose carinissime!).

L'iniziativa è questa:


parteciperanno diverse creative e il tema al quale ci dovremo ispirare questo mese è proprio lui, il piccolo principe.

Ho letto il libro parecchi anni fa e quindi ho pensato che magari rileggendolo potrei trovare qualcosa che all'epoca mi era sfuggito e che potrebbe essere fonte di ispirazione....vedremo!

Intanto per oggi ho deciso di postarvi dei barattoli che ha realizzato mia sorella.


I tappi sono decorati con delle bamboline puffettose realizzate all'uncinetto e possono essere utilizzati come porta zucchero o porta tisane o porta...tutto quello che volete


In questo modo la vostra cucina potrà essere popolata di strani personaggi un po' magici

Per oggi vi saluto e che tempo e ispirazione giungano a me!

Saluto anche le altre ragazze che parteciperanno all'iniziativa di Bogomilla!

A presto,

un abbraccio,

Silvia

mercoledì 11 settembre 2013

Una pochette di mezza stagione....


Ieri sera è stato l'ultimo appuntamento con i mercatini estivi di ARTIGIANINSTRADA a Marina centro di Rimini ed è stata una serata di saluti e arrivederci, accompagnata da qualche goccia di pioggia, proprio ad annunciare il cambio di stagione che spinge alle porte.

Da una parte un po' di sollievo e voglia di un po' di riposo, dall'altra una nota di malinconia nel salutare la nostra postazione, i negozianti intorno a noi che sono sempre stati carinissimi, i nostri vicini di banco di tutta l'estate e quei clienti che anche solo per un saluto sono passati a trovarci quasi tutte le sere (la nostra mitica coppietta di "nonni adottivi").....

E per questo passaggio di stagione oggi vi mostro una pochette di mezza stagione in tessuto di cotone ma con tonalità già autunnali


Può essere utilizzata come pochette per "acquisti rapidi" (quando non ti devi portar dietro una borsa che sembra una valigia per intenderci) o anche come busta porta trucchi o oggetti vari che nella borsa di una ragazza non mancano mai!



Avevo visto tempo fa sul blog di Federica di Country Kitty che io adoro, delle pochette simili e ho tentato un mezzo esperimento, navigando un po' a vista, come mio solito, i difetti e le imprecisioni ci sono, ma per essere un primo tentativo poteva andarmi peggio!

Sui prossimi miei esperimenti vi terrò aggiornata, per ora un abbraccio e buona giornata,

Silvia





venerdì 6 settembre 2013

Una bacheca confezionata ad hoc per lo studio di Sara

Quando qualcuno mi scrive perché per caso ha trovato il mio blog e me ne parla in termini entusiastici mi ride il cuore: per me creare vuol dire spesso abitare un mondo parallelo, un angolo tutto mio dove sperimento, faccio e disfo fino a quando non viene fuori qualcosa in cui mi riconosco e a volte il timore è che possa essere un processo talmente soggettivo che il risultato piace solo a me, quando invece ho riscontri positivi anche da persone che non conosco e che mi "incontrano" per caso il piacere è immenso.

Sara mi ha conosciuto attraverso questa mia "casa virtuale", si è sposata da poco e sta finendo di costruire il suo nido: io immagino il suo entusiasmo e la cura che sta mettendo nel farlo, perché quando sono andata a vivere da sola passavo ore e ore a sfogliare cataloghi cartacei o on line e a disegnarmi gli interni per capire come e cosa avrei potuto fare, è un momento bellissimo, anzi a dire il vero un po' mi manca, perché ora che gli spazi sono pieni (anche troppo!) e ci sono ancora tante cose che mi piacciono e vorrei farmi o acquistare, non so dove metterle! :(



Nello studio di Sara le pareti sono bianche e lilla, lei aveva visto una bacheca che avevo realizzato in formato piccolo per la cucina (potete trovarla qui) e mi ha chiesto se potevo realizzarne una per lei ma in formato più grande.



Abbiamo definito dimensioni e colori e poi mi ha lasciato carta bianca.


Il risultato a Sara è piaciuto e per me non ci poteva essere soddisfazione più grande della gioia di avere in parte contribuito a personalizzare un angolo del suo mondo.

Vi auguro un buon fine settimana e un grande in bocca al lupo alle creative con le mani di fata che questo fine settimana saranno a Formigine per Fili Senza Tempo.

Un abbraccio a tutti,

Silvia








lunedì 2 settembre 2013

E per gli sposi......ALBUM!


E in un batter di ciglio siamo già entrati in punta di piedi in settembre, devo dire che è un mese che a me piace tanto e ieri qui dalle mie parti abbiamo goduto di una giornata davvero splendida: cielo terso, quel solettino che ti scalda il cuore e la pelle senza farsi sentire eccessivamente, un'aria frizzantina.

Un pomeriggio ideale da passare con un'amica per aggiornarci sulle ultime novità in giardino con ogni tanto una capatina nel boschetto vicino per mangiarci delle more! Buonissime!

Ecco a queste giornate qui farei l'abbonamento!

Visto che la volta scorsa vi ho parlato di amicizie e matrimoni oggi vi posto l'album che avevo fatto proprio in occasione del matrimonio di Mery e Franco.


I toni sono neutri, si adattano bene ad ogni stagione per la loro delicatezza e la loro eleganza


Anche se soprattutto con la bella stagione ho amato sperimentare i colori e ne sono stata felice, per loro ho scelto tinte naturali: rispecchiano gli sposi, la trasparenza e il candore dei loro cuori e dei loro sorrisi.


E all'interno note di colore, perché conoscendoli bene poi le noti le sfumature della loro anima bella.

Buon settembre a tutti,

un abbraccio,

Silvia